La realtà (What's real)

martedì 8 marzo 2011

E' successo che sferruzzando un maglione in taglia M mi sia sembrato piccolo. E' piccolo. Io sono più larga. Prima dell'ultima gravidanza ero una M, ora sono una XL, questa è la pura e semplice verità. E la cosa più grave è che non sono proprio dell'umore per dimagrire: mangio quando capita, sempre dietro ai bimbi, alla casa, (al marito), al lavoro, e quando posso mangiare sono spesso schifezze. Peraltro mi continuo ad alzare diverse volte la notte perchè i bimbi chiamano: o hanno il raffreddore, o hanno fatto un brutto sogno o il piccolo si è semplicemente perso il ciuccetto fra le coperte. Sono terribilmente stanca e mi impasticco di integratori per stare in piedi e correre dalle 6:30 del mattino alle 11:30 di sera (e spesso più tardi). No, non me la posso permettere una dieta adesso.
It happens that, while knitting a jacket size 37" it looks small. It IS small. I am larger. I was a size M before my latest pregnancy, now I'm a size XL, this is the simple truth. And what is more critical is that I'm not in the mood to lose weight: I eat when it's possible, always overwhelmed by kids caring, home caring, (husband caring), day job, and when I eat most of times it's junk food. Moreover I still wake up several times by night because kids call me because they have a cold, or because of a scaring dream or because younger kid has simply lost his nipple and can't find it under the blanket. I'm incredibly tired and I'm taking vitamin supplements to stand up and run from 6:30 am to 11:30 pm (often later...). No, I can't afford a diet now.
I miei vestiti pre-gravidanza sono quasi tutti troppo piccoli e questo mi deprime un bel pò.
MA... Eccomi qua, la vera, sorprendente, straordinaria ME: trasformiamo tutto questo in una bella occasione. Ho un sacco di tessuti nel ripostiglio e so cucire, anzi adoro cucire. Quindi: VESTITI NUOVI.
My pre-pregnancy clothings are often too small and this depresses me so much.
BUT..... Here is ME, the real, surprising, amazing me: why do not change all this to an opportunity? I have a lot of fabrics in the closet and I can sew, I love to sew. And so: NEW DRESSES.
Primo passo: comprare Burda Taglie Forti.
First step: buy Burda magazine (Plus sizes)
Secondo passo: scegliere un modello (pantaloni)
Second step: chose a pattern (trousers)
Terzo passo: dare un'occhiata ai tessuti delle scatole e sceglierne uno. Seta blu, leggera, primaverile e appena appena operata.
Third step: give a look at the stocked fabrics and choose one. Blue silk, a light springtime slightly textured fabric.
Quarto passo: trovare il tempo per cucire. Sono arrivata qui. Un pò più contenta, in fondo.
Fourth step: manage to find the time to sew. Here I have come. A bit happier, in the end.

3 commenti:

Laura ha detto...

Hai fatto bene a reagire pensando di rifarti il guardaroba, non c'è nulla di meglio che accettarsi e volersi bene. Il medico cosa ti dice di questo aumento di peso? Penso che ti abbia sgridata, i medici lo fanno sempre. Cerca di prenderti cura anche di te stessa seguendo una dieta più equilibrata, penso che basti eliminare le schifezze e saresti a metà dell'opera.

Con affetto.

Laura

8 marzo 2011 17:48
Ciccia ha detto...

You're very lucky that you can sew your own clothes and knit. I have absolutely no talent when it comes to sewing and things like that. Come ti ha detto Laura, segui una dieta equilibrata...io aggiungerei anche di eliminare prodotti raffinati (zucchero bianco, pasta bianca ecc) e mangiare prodotti integrali. Ciao. Saluti da Trapani!

9 marzo 2011 22:25
patti ha detto...

un'ottima idea!!! una grandissima idea!!!
La prima grande coccola: ama chi sei!!!
Corro ad acquistare la rivista anch'io!!
Patti

10 marzo 2011 15:15