A casa nuova! (In the new house!)

martedì 12 ottobre 2010

Ce l'abbiamo fatta alla fine: trasferiti. Abbiamo tutto l'essenziale: luce, acqua, gas, ed è cominciata l'avventura: i bimbi tutti e due da soli nella loro camera (anche il piccolo che ancora stava con noi). E' andata: hanno dormito come angioletti. Io no: troppo stress e stanchezza, ci vorrà ancora un pò di tempo. Come ovvio, abbiamo scordato un sacco di cose nella casa di Sferracavallo, tanto per dirne una i miei ferri circolari e quindi ho dovuto cominciare il primo paio di calzine dell'anno (sì, perchè per me l'anno comincia con l'autunno) e della nuova casa sui 4 ferri. Non sono pratica, ma ci sto facendo l'abitudine. Naturalmente sto programmando una scappata a Sferra per prenderli... insieme a tanta altra roba.

We moved at last. We have all we need, well the basics at least (water, methane, electricity). It was time to start this new challenge: kids all alone in their own room (Lorenzino too...). It works: they have slept like angels since the first night, me not exactly, too stressed and anxious. But it's just a matter of time. As it always happens in these situations we forgot a lot of things in the "summer" house: my circulars, for istance. This is why I have started a new pair of socks, first of this year (yes, for me a new year starts at fall) and in the new location, on 4 needles. I wasn't used to manage them, but I'm training. I plan a fast trip to Sferracavallo to catch the circulars... and many other things!

1 commenti:

rosa ha detto...

ciao, anch'io mi sono intrippata come la tua amica con il patchwork, e amo da sempre lavorare a maglia,desidero sapere se a palermo c'è un negozio specializzato o comunque fornito di materiali per il patchwork, tu o la tua amica mi potete dare qualche indicazione?? Grazie e complimenti per i tuoi lavori, ciao, rosa

26 ottobre 2010 10:03