calze finite

mercoledì 5 settembre 2007


Lo scorso fine settimana c'è stato cattivo tempo, con mare mosso. Niente lido! Occasione ghiotta per finire qualche lavoretto in corso.. le calzine! Sono piuttosto soddisfatta, soprattutto perchè sono riuscita a realizzarle rispettando la simmetria della rigatura (da un ingegnere, seppure bancario, come me era il minimo...).
Prossimi lavori: un cardigan in fettuccia di cotone color glicine tutto a legaccio, forse un pò noioso nella lavorazione ma alla fine è risultato il punto più adatto per il tipo di filato. Penso che farò davanti un bel collo a scialle per renderlo un più particolare, magari con qualche ricamo di perline e nastri.
Oggi: prima lezione di maglia alla mia cognatina Anna: aspetta un bimbo e vuole realizzare tante copertine! Si comincia col diritto e rovescio. Vedremo come va (più che altro se l'insegnante è all'altezza).

5 commenti:

Ai Ferri Corti ha detto...

Ohibò, cosa fa un ingegnere bancario?

5 settembre 2007 11:36
gomitolina ha detto...

Attualmente (... non so come sarà l'anno prossimo) mi occupo di rating (tipo AAA, BB-, ecc.), prima valutavo i macchinari e gli immobili delle aziende che chiedevano finanziamenti. In futuro... chissà, forse alla cassa?

5 settembre 2007 11:45
Ai Ferri Corti ha detto...

No ma scusa, esiste la facoltà di ingegneria bancaria? Perchè non l'avevo mai sentita.

5 settembre 2007 12:24
gomitolina ha detto...

Ma quale ingegneria bancaria... E' solo che gli ingegneri sono come il prezzemolo, stanno bene dappertutto. Il fatto è che la gente pensa che "ingegnere" sia sinonimo "persona intelligente", il che, da appartenente alla categoria, smentisco sentitamente.

5 settembre 2007 12:53
Ai Ferri Corti ha detto...

non hai bisogno di smentire. ne ho sposato uno e conosco la razza. Però sugli ingegneri femmina il sinonimo ci sta a pennello. Dovrò ben difendere la categoria, dai!

5 settembre 2007 13:15